Capaccio Paestum

Paestum-spiaggia

La città fu fondata con il nome di Poseidonia sul finire del VII secolo a.C. da coloni greci di Sibari e, grazie alla sue intense attività commerciali, presto raggiunse grande floridezza, come attestato dal notevole patrimonio archeologico.
Verso il 400 a.C. Paestum venne conquistata dai Lucani e poi nel 273 divenne colonia romana con il nome di Paestum.
Passata sotto l’egida di Roma, la città si abbellì ulteriormente, furono edificati altri edifici, come le terme, il portico del Foro, l’anfiteatro, conservando la sua importanza commerciale fino al tardo Impero.
Nell’alto Medioevo iniziò la decadenza a causa delle alluvioni e della malaria e nel IX secolo, sotto le incursioni dei Saraceni, venne abbandonata dai pochi abitanti: fino al ‘700 il grande centro rimase nascosto e dimenticato tra boscaglie e paludi, conservando tra le rovine l’eco del ricordo di tanta fama e ricchezza.

>> Visualizza le nostre offerte

TWITTER FEED:


Follow us