Gole del Calore

Partenze giornaliere da Vallo della Lucania – Agropoli – Paestum

  • Arrivo a Felitto e sosta in località “Remolino”,  nei pressi di una vecchia e piccola diga rappresenta uno dei punti più agevoli e suggestivi per risalire il fiume Calore;
  • Pranzo a base di fusilli fatti a mano che sono tipici di Felitto (chiamato anche il paese del Fusillo);
  • Percorso Trekking nelle Gole del Calore accompagnati da una guida, lungo il cammino si incontrano foglie di edera, di lauroceraso e grossi tronchi di frassino e carpino bianco, ci troviamo nel “regno” della lontra, che qui vive indisturbata, libera e protetta. Il sottobosco ricco di vegetazione arbustiva rammenta quasi una foresta tropicale, lungo il percorso sarà possibile ammirare un antico ponte medievale, che ha permesso per molti secoli il collegamento pedonale tra gli antichi borghi di Magliano e di Felitto;
  • Il trekking terminerà a Magliano Nuovo, località “Preta Perciata”, anticamente il passo era costituito da un corto tunnel scavato nella roccia, da ciò il termine di Preta Perciata (pietra forata), chiuso superiormente da un masso. Tale masso è stato rimosso quando il valico è stato trasformato in una strada asfaltata e l’antico tunnel è stato allargato. Questo nodo viario nel corso del Medioevo, a partire dall’anno 1074, è stato uno dei 14 valichi del Mezzogiorno con diritto di pedaggio.
  • Rientro nel pomeriggio.

 

Contattaci