logo

OASI CASALETTO SPARTANO

visita guidata

Cilento: paradiso d’Italia

Il Cilento è lo scrigno che conserva il cuore antichissimo della Campania. di qui la sua atmosfera di terra immutata nel tempo: ancora oggi i tanti piccoli paesi, conservano intatto il loro incanto fatto di pietre antiche e di scenari incontaminati. Non a caso il Cilento racchiude testimonianze di straordinario valore come Paestum, Velia e la Certosa di Padula e naturalistiche come il parco nazionale e quello marino. Un mantello di boschi dirada verso un mare dai colori effervescenti sul cui litorale si incontrano innumerevoli contrade. Questo tesoro conservato per secoli dalla saggezza della sua gente, oggi si offre agli uomini di gusto e di sensibilità e rappresenta una felice scoperta, un perfetto connubio tra la storia, le antiche tradizioni, il fascino del paesaggio e la semplicità di una ospitalità autentica e cordiale, fedele alle sue memorie.

arrivo al luogo convenuto e inizio della visita

I Capelli di Venere si trovano all’interno dell’Oasi dell’Area Capello, all’interno della quale sono presenti molte attrazioni. Oltre alle cascate troviamo sentieri naturalistici per gli amanti del trekkingponti e strutture. Tra queste ultime abbiamo un vecchio mulino ad acqua riportato agli antichi splendori che è possibile visitare. Sono presenti nell’oasi anche dei ponti in legno, questi costruiti per raggiungere la cascata. Oltre a quelli in legno è presente anche un ponte normanno in pietra che sovrasta la cascata.

Pranzo

presso l’area picnic attrezzata

Trekking

Dall’area attrezzata Capello partono numerosi sentieri che permettono agli amanti del trekking o chi ama semplicemente passeggiare di visitare la zona ricca di richiami naturalistici. Si può ammirare il vecchio mulino ristrutturato e l’antico ponte Normanno in pietra. All’ingresso dell’area del Capello si trova una delle fontane più famose della zona che ancora oggi è usata dagli abitanti del posto come sorgente naturale.

Fine escursione, visita al borgo e rientro

Il paese, che deve il suo nome allo Sparto, varietà di erba che cresce abbondante in tutto il territorio del comune, è costituito dai due principali centri abitati: Casaletto Spartano e la vicina frazione di Battaglia, divise dal Rio Casaletto. Numerose grotte carsiche, come quella del Vottarino e di Mariolomeo, sono ancora inesplorate; caratterizza inoltre il territorio una serie di sentieri, in passato utilizzati per collegare diversi centri che si affacciano sul Rio di Casaletto; fra i più importanti si ricordano il sentiero di Cannati e quello delle Rocche che conduce al Santuario della Madonna dei Martiri, oggi meta di numerosi escursionisti. Da visitare: il Palazzo Storico, la Chiesa di San Nicola di Bari e il Portale in Via Garibaldi.

Galleria Immagini

Video

Informazioni Importanti

Categoria: escursione

Tipologia: natura

Adatta ai bambini: si

Accessibilità: bassa difficoltà

Durata: 1 ora

Abbigliamento: trekking

Il prezzo include

  • accompagnatore

Termini & Condizioni

Prezzo gratuito per i bambini di età inferiore ad 8 anni

Tour

da non perdere

CAPRI E ANACAPRI

in esclusiva

DAL CILENTO ALLA BRACE