logo
unico
Intro
unico

Cilento una terra da riscoprire a portata di mano

Terra di straordinaria tradizione storico-artistica e di paesaggi dalla bellezza inenarrabile, il Cilento apre le sue porte a tutti coloro i quali intendono scoprire i segreti e le bellezze di questa terra le cui usanze e tradizioni risalgono alla notte dei tempi.

Vette sempre innevate, spiagge di sabbia finissima, scogliere mozzafiato, acque cristalline, storia, cultura, tradizione e soprattutto accoglienza e calore umano, aspettano tutti coloro che vogliono trascorrere una vacanza all’insegna della cultura, del relax e del divertimento.

Itinerario

rirovo dei partecipanti nel luogo convenuto

Arrivo a Capizzo

Arrivo a Capizzo con nostro bus sanificato e dotato di ogni confort; incontro con la guida e partenza per il sentiero trekking. Il percorso si sviluppa completamente nel comune di Magliano tra due dei tre centri che ne costituiscono il suo territorio: Capizzo (luogo di partenza) e Magliano Vetere (luogo di arrivo). Molti tornanti che seguono gradoni in pietra fino alla Cappella di S. Mauro. Circondata dal verde intenso della lecceta, aggrappata ad una scarpata calcarea ed elevata rispetto alla posizione del paese che sembra voler proteggere dall’alto, il santuario situato sulla vetta di Monte Chianello, sovrasta Capizzo. Il sentiero che porta alla cappella è percorso ogni anno, la mattina del 11 luglio, dagli abitanti del luogo con una caratteristica processione con la quale conducono la statua del santo protettore al santuario.
Poco al di sotto della cappella costeggiando la montagna vi è una fontana con acqua potabile ed il luogo si presta per la consumazione della colazione al sacco. Proseguirete verso la seconda Cappella, intitolata a S. Lucia costituita da due angusti ambienti, contigui, ciascuno con un altare in fabbrica. Sul muro di fondo della parte nuova, vi è un affresco della santa. Entrambe le cappelle testimoniano il legame con i culti religiosi primordiali ed in esse troviamo tutti gli elementi legati a questo tipo di culto. Dalla cappella di S. Lucia un sentiero ci porterà a Magliano Vetere dove termina il trekking. La visita prosegue al museo paleontologico.

Pranzo

Pranzo a sacco composto da delizie del territorio.

salumi quali soppressata cilentana –

mozzarella nella mortella – vino locale

Fine escursione e rientro

ultima tappa Magliano Nuovo, per il tramonto con assaggi di dolci tipici in località “Preta Perciata”, anticamente il passo era costituito da un corto tunnel scavato nella roccia, da ciò il termine di Preta Perciata (pietra forata), chiuso superiormente da un masso. Tale masso è stato rimosso quando il valico è stato trasformato in una strada asfaltata e l’antico tunnel è stato allargato. Questo nodo viario nel corso del Medioevo, a partire dall’anno 1074, è stato uno dei 14 valichi del Mezzogiorno con diritto di pedaggio.

Galleria Immagini

Video

Informazioni Importanti

la proposta include

  • Trasferimento da e per il luogo della escursione
  • Pranzo a sacco con degustazioni tipiche locali
  • Escursione con guida
  • Ingresso al museo paleontologico
  • Degustazione di dolci tipici

Termini & Condizioni

luogo di incontro: da definire

Informazioni sull’Escursione– L’escursione è un trekking moderato con cammino su terreni e gradoni.
– L’escursione è adatta a tutte le persone in buona forma fisica con un minimo di esperienza.
– Per effettuare il trekking sono necessarie scarpe da trekking e sono consigliati i bastoncini da trekking.
PrenotazionePer effettuare la prenotazione compilate il form per richiedere informazioni. Verrete contattati entro 24 ore da un nostro addetto booking che vi assisterà in preparazione del viaggio.

Tour

NUOVO PARTNER

SCIALA’

2022

PROCIDA CAPITALE

RIFIUGIO CERVATI