logo

Andremo da Vietri sul Mare a Sorrento. Abbiamo selezionato un percorso di circa 60 km da Salerno a Sorrento che vi permetterà di vedere molti dei caratteristici paesi.

Itinerario costiero

Una strada costiera molto panoramica – strada realizzata dai Borbone e, per questo, anticamente nota con il nome di ferdinandea – che permette di apprezzare la costa appieno con la sua fisionomia e la sua bellezza in ogni periodo dell’anno anche solo percorrendola.

giorno 1 – VIETRI SUL MARE – CETARA – MAIORI – MINORI

Vietri sul mare è il primo paese della Costiera Amalfitana che visiteremo nel nostro itinerario, con un grande fascino. La strada fu realizzata scavando la roccia stessa, fu costruita nell’Ottocento e poteva così essere messa in contatto con gli altri villaggi dell’interno e con quelli che avevano lungo la costa. Da qui è diventata un’affascinante meta turistica.

Proseguendo lungo la stessa strada ricca di vigneti e oliveti, si arriva a Cetara. Cetara è un accogliente villaggio di pescatori situato lungo la Costiera Amalfitana, immerso nel verde degli agrumeti.

Maiori E’ un borgo molto bello che si raggiunge salendo 180 gradini, ma nonostante la stanchezza con cui si arriva, ne vale la pena in quanto si può vedere il tratto di spiaggia più grande di tutta la costa e la sua incredibile bellezza. Visita facoltativa al Museo di Arte Sacra «Don Clemente Confalone». Per un tempo fu il porto della repubblica di Amalfi e ricco di conventi.

Minori è un incantevole borgo dove è possibile visitare la splendida Villa Marittima Romana ed è considerato uno dei più importanti monumenti romani della Costiera Amalfitana. Da non perdere i dolci meravigliosi, da provare la torta ricotta e pere.

Pranzo a Cetara

Pranzo a base di piatti della tradizione quali la colatura di alici.

Visita facoltativa a scelta tra  Scala, Ravello e Atrani , non sono così visitati come gli altri paesi della Costiera Amalfitana, ma è proprio questo il loro fascino. In particolare da visitare la terrazza dell’infinito da dove si gode di un’ottima vista e da dove si può vedere la Costiera Amalfitana e il Golfo di Salerno.

giorno 2 – CONCA DEI MARINI – FURORE – PRAIANO – POSITANO

panorama

Conca dei Marini, ha un bellissimo centro storico; visiterete la Grotta dello Smeraldo, un burrone naturale che prende il nome dai riflessi della luce nelle sue viscere.

Furore: La città di Furore era un semplice quartiere della città reale di Amalfi.

Da non perdere il fiordo di Furore, una profonda spaccatura nella roccia all’imbocco di una ripida valle che cade nel mare, che conserva una piccola spiaggia con un piccolo e pittoresco villaggio di pescatori.

Praiano è sinonimo di pace e relax, si caratterizza per le sue case colorate e le scale infinite come la maggior parte dei paesi di questa costa. E’ uno dei paesi più economici della Costiera Amalfitana. Ma soprattutto godere dei suoi tramonti, dicono che sono i più belli della Costiera Amalfitana.

Positano

Positano insieme ad Amalfi è uno dei borghi più conosciuti della Costiera Amalfitana.

Positano come la maggior parte dei paesi della Costiera Amalfitana ha molte scale a causa della sua grande dislivello. Ha numerose spiagge che sono la delizia di qualsiasi turista in estate.

Numerosi sono i sentieri con splendidi scorci panoramici, i più noti sono il «Sentiero degli Dei» e il «Sentiero degli Innamorati.

A Positano, i sandali fatti a mano sono molto tipici e si possono trovare nella maggior parte dei negozi del paese.
Qui finiremo il nostro tour sulla Costiera Amalfitana.

Il terzo giorno è dedicato solo al mare ed al relax.

Galleria Immagini

Video

Informazioni Importanti

Il prezzo include

-Tour in Autobus GT

-sistemazione Hotel 4* con trattamento di mezza pensione (cena)

-prime colazioni

-visite guidate indicate

-ingressi come da programma

-degustazioni come da programma

-tasse, I.V.A

-tasse di soggiorno

Il prezzo esclude

  • Bevande mance e quanto non indicato
  • extra ed ingressi

Termini & Condizioni

  1. NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO (ART. 33, comma 1, n. 4, lett.c) CdT)
    Per pacchetto turistico si intende la “combinazione di almeno due tipi diversi di servizi turistici ai fini dello stesso viaggio o della stessa vacanza, se si verifica almeno una delle seguenti condizioni:
    1) che tali servizi siano combinati da un unico professionista, anche su richiesta del viaggiatore o conformemente a una sua selezione, prima che sia concluso un contratto unico per tutti i servizi;
    2) tali servizi, anche se conclusi con contratti distinti con singoli fornitori di servizi turistici, siano:
    2.1 ) acquistati presso un unico punto vendita e selezionati prima che il viaggiatore acconsenta al pagamento;
    2.2) offerti, venduti o fatturati a un prezzo forfettario o globale;
    2.3) pubblicizzati o venduti sotto la denominazione “pacchetto” o denominazione analoga;
    2.4) combinati dopo la conclusione di un contratto con cui il professionista consente al viaggiatore di scegliere tra una selezione di tipi diversi di servizi turistici, oppure acquistati presso
    professionisti distinti attraverso processi collegati di prenotazione per via telematica ove il nome del viaggiatore, gli estremi del pagamento e l’indirizzo di posta elettronica siano trasmessi dal professionista con cui sia concluso il primo contratto a uno o più professionisti e il contratto con quest’ultimo o questi ultimi professionisti sia concluso al più tardi 24 ore dopo la conferma della prenotazione del primo servizio turistico.

Tour

da non perdere

CAPRI E ANACAPRI

Offerta

BAIA DI TRENTOVA